La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

venerdì 27 settembre 2013

INVESTIMENTI ... Bitcoin arriva il primo fondo negli Usa

Opera sul prezzo della valuta digitale. Ambito: mercati non regolamentati.


Un fondo di investimento con in portafoglio solo ‘bitcoin’, la trendy ma controversa valuta virtuale, sulla quale le autorità americane stanno cercando di definire regole. SecondMarket, la piazza finanziaria balzata alle cronache per consentire agli investitori di acquistare azioni in
aziende private come Twitter, lancia Bitcoin Investment Trust, il primo fondo del genere negli Stati Uniti che consentirà ai ricchi investitori di scommettere sul prezzo del bitcoin, scambiata su mercati non regolamentati.
UN SERVIZIO PER SEMPLIFICARE LE PROCEDURE. «Se si parla con coloro che hanno cercato di acquistare bitcoin in passato, si capisce che si sono trovati davanti a un processo difficile e confuso. Noi vogliamo rendere il bitcoin un asset accessibile», ha affermato Barry Silbert, amministratore delegato di SecondMarket, al New York Times.
COME FUNZIONA IL BITCOIN. Il bitcoin, creato nel 2009, esiste solo in forma digitale e può essere acquistato con valuta tradizionale su internet. La valuta digitale è accettata come forma di pagamento da un piccolo ma crescente numero di aziende, ma è soprattutto ‘terreno’ degli speculatori. La fortuna del bitcoin si è mossa di pari passo con l’interesse post crisi per l’oro come ‘bene rifugio’. Ma l’attenzione sulla valuta virtuale è salita nei mesi scorsi, quando il suo prezzo è raddoppiato e poi crollato in poche settimane: il prezzo si è di recente stabilizzato sui 135 dollari, in calo rispetto al picco di 250 dollari di aprile. source
I PRIMI FURONO I GEMELLI NEMICI DI ZUCKERBERG. Il fondo di SecondMarket arriva a pochi mesi di distanza dalla creazione di uno strumento simile lanciato dai gemelli Cameron e Tyler Winklevoss, i ‘nemici’ di Mark Zuckerberg che reclamavano la paternità di Facebook. Ma a differenza quello di SecondMarket potrà iniziare a raccogliere subito risorse perché è destinato a un pubblico di investitori ‘ricchi’ e preparati secondo la definizione della Sec, ovvero individui con una ricchezza di almeno un milione di dollari, esclusa la prima residenza, o con un reddito annuale di più di 200.000 dollari per i due anni precedenti. Il fondo dei gemelli Winklevoss è invece un Etf per investitori retail tradizionali. «E’ prematuro che questo tipo di prodotto possa essere diretto», afferma Silbert «a un mercato pubblico, non dovrebbe essere disponibile per investitori non preparati».