La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

lunedì 10 dicembre 2012

La UE punta a controllare l'Euribor

Dopo lo scandalo del tasso interbancario Euribor "manipolato" dalle banche private, la Ue lavora a controllare in prima persona l'indice che regola, fra l'altro, mutui e prodotti finanziari derivati.

Il portavoce del commissario europeo Barnier ha ammesso che attualmente la commissione europea sta studiando l'intera materia della formazione e della gestione di tutti gli indici di riferimento dei mercati finanziari, e non solo il Libor (al centro degli scandali di manipolazioni che hanno coinvolto in particolare la
banca britannica Barclays per manipolazioni avvenute tra il 2005 e il 2009) e l'Euribor.
Il portavoce del commissario all'antitrust, Joaquin Almunia, non ha voluto invece confermare quanto pubblicato da The Wall Street Journal, secondo cui la commissione si appresta a mettere sotto accusa diverse banche per collusione nella determinazione dell'Euribor. Il principale tasso di riferimento del mercato interbancario dell'eurozona, ricordiamo, è la base su cui le banche calcolano sia l'offerta di prestiti sui mutui, sia gli interessi su molti prodotti finanziari derivati. source
Il portavoce di Almunia si è limitato a confermare che l'inchiesta sui prodotti finanziari derivati basati sull'Euribor è in corso. «E' una inchiesta che consideriamo una delle nostre priorità, non posso dire di più tantomeno i nomi delle banche coinvolte».
The Wall Street Journal ha rilanciato la notizia di pressioni da parte della Federazione bancaria europea per mantenere il controllo dell'indice Euribor, indicando che alti funzionari Fbe erano a conoscenza dei problemi potenziali derivanti dal modo in cui l'indice era calcolato e nessuna decisione è mai stata presa per affrontarli.
La Fbe si è sempre difesa con l'argomento che l'Euribor è più trasparente del Libor, ma si è subito dichiarata aperta «a intervenire su «certe debolezze» della governance.
La Bce ha chiesto a metà novembre che l'Euribor sia regolato direttamente dalle autorità europee.