La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 30 ottobre 2012

Economia spagnola sempre più impantanata nella recessione

L'economia spagnola continua a peggiorare in una nazione che in tre anni, soffre la sua seconda recessione.
Il prodotto interno lordo della Spagna, è sceso dello 0,3% nel terzo trimestre, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, secondo i dati pubblicati dal governo.
Nel secondo trimestre, il PIL della Spagna è diminuito dello 0,4%.
La relazione del Instituto Nacional de Estadística ha confermato le stime pubblicate all'inizio di questo mese dalla Banca di Spagna .
L'economia spagnola, la quarta più grande della zona euro, è caduta in recessione nel primo trimestre di quest'anno. Il malessere ha pagato un
tributo pesante alla sua gente, con uno spagnolo su quattro disoccupati.
Nel frattempo, il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy è sotto pressione per chiedere prestiti di salvataggio aggiuntive dal fondo di salvataggio della zona euro per sbloccare gli aiuti potenzialmente illimitati da parte della Banca centrale europea.
Madrid ha già chiesto fino a 100 miliardi di euro del meccanismo europeo di stabilità per contribuire a colmare un stimato buco di 59000000000 di euro nel settore bancario spagnolo, lasciato dal collasso di una mostruosa bolla immobiliare.
Purtroppo c'è da temere il peggio per la Spagna. source
I rendimenti delle sue obbligazioni a 10 anni sono diminuite notevolmente a partire dal mese di settembre, quando la BCE ha annunciato l'intenzione di intervenire sul mercato del debito sovrano per conto dei paesi che accettano le condizioni di un programma di salvataggio.
L'ultima asta tenuta in Spagna, il rendimento a 10 anni è sceso a circa il 5,6%, da un livello record del 7,6% nel mese di luglio.
Data la mancanza di pressione del mercato, Rajoy è stato in grado di resistere per chiedere un vero salvataggio, che avrebbe messo la Spagna nella stessa barca, come Grecia, Irlanda e Portogallo. Ma la crisi economica per evitare l'attivazione del prestito BCE potrebbe rendere ancora più difficile per Rajoy.
Standard & Poor ha tagliato il rating sulla Spagna all'inizio di questo mese, citando il rischio di "crescente malcontento sociale", come l'economia spagnola scivola più in profondità nella recessione. S & P ha anche avvertito di "crescenti tensioni" tra il governo centrale di Madrid e le regioni semi-autonome della Spagna.
"In questo momento, la credibilità percepita della BCE di acquisto di obbligazioni piano è puntellare la fiducia dei mercati", ha detto Nicholas Spiro, direttore della strategia di consulenza a Londra Spiro Sovereign. " il rischio Paese specifico, particolarmente in Spagna, è stato soppresso."