La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

giovedì 24 maggio 2012

Grecia, compagnie italiane a rischio


Secondo Fitch se Atene esce dell'euro le agenzie crolleranno sotto il peso del rating sovrano.
Timori anche per le sorti della Spagna.

Le compagnie assicurative italiane e spagnole sono le più esposte all’impatto di un’eventuale uscita della Grecia della zona euro, attraverso l’effetto contagio che si avrebbe sul debito sovrano dei due paesi e sul debito bancario. Lo indica l’agenzia di rating Fitch precisando che gli assicuratori tedeschi e britannici sono invece ben protetti dall’aumento dei rischi alla periferia dell’Eurozona....

SULLE ASSICURAZIONI PESA IL RATING SOVRANO. Secondo l’agenzia le future iniziative sui rating delle compagnie italiane e spagnole avverranno più sulla base del contesto macroeconomico e del rating sovrano piuttosto che sulla base dei fondamentali di credito dei singoli assicuratori.
Tuttavia, Fitch sottolinea che l’uscita della Grecia dalla moneta unica non cambierebbe il suo scenario base, ma se accadesse le compagnie italiane e spagnole verrebbero probabilmente messe in creditwatch negativo o declassate in modo limitato, sulla scia di analoghe iniziative a carico dei rispettivi debiti sovrani.
USCITA DAL EURO ORDINATA O DISORDINATA. E non cambierebbe nulla se l’uscita di Atene dall’euro venisse accompagnata da un’efficace risposta politica e avvenisse in modo relativamente ordinato. Ci sarebbe, invece, un impatto più pesante per i rating sovrani e delle compagnie nel caso di un’uscita disordinata, con un rilevante contagio sui paesi periferici.
GERMANIA E INGHILTERRA NON HANNO TIMORI. Più tranquilla la situazione nel resto d’Europa: le compagnie francesi hanno un’esposizione al rischio greco gestibile, i gruppi tedeschi e britannici, ma ogni paese ha le sue eccezioni. Ad esempio gli inglesi di Aviva hanno una significativa esposizione verso l’Italia, così come Allianz attraverso la controllata Allianz Italia. source