La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

lunedì 14 maggio 2012

CARIGE...una Mid-Cap con i numeri

In un periodo dove i gruppi bancari soffrono....uno di questi soffre  molto meno.


B.Carige: utile netto 1* trim sale a 45,3 mln (+22,3% a/a)



Nel corso del primo trimestre, Banca Carige ha riportato un utile netto in crescita a 45,3 milioni di euro (+22,3% a/a)....

Il risultato economico, spiega una nota, ha beneficiato della dinamica positiva del margine d'interesse (+9,4% a 205 milioni) e delle commissioni nette (+7% a 80,6 milioni) che hanno compensato gli aumenti della rischiosita' (+2,8% a 31,6 milioni le rettifiche di valore su crediti e altre poste finanziarie), delle spese correnti (+3,3% a 152,5 milioni) e degli ammortamenti degli investimenti effettuati negli anni (+12,7% a 15,5 milioni).
Il risparmio complessivamente raccolto ammonta a 51,1 miliardi di euro, sostanzialmente stabile nell'anno (-0,2%), con la componente di raccolta diretta (27,5 mld) in crescita del 3% nell'anno. Sulla variazione negativa ha influito il rimborso del prestito convertibile, pari a circa 390 milioni, in precedenza incluso nella voce obbligazioni, al netto del quale l'aggregato riferito alla clientela ordinaria si mantiene stabile.
L'azione di sostegno al tessuto economico di riferimento, prosegue la nota, si e' tradotta in una crescita dei crediti concessi all'economia a 25 miliardi, al netto delle operazioni di natura istituzionale. In particolare, i crediti alle imprese ammontano a 15,5 miliardi (+2,2% a/a) e quelli alle famiglie, rappresentati prevalentemente da mutui per acquisto e/o ristrutturazione delle abitazioni, a 8 miliardi (+1,6%).
La raccolta indiretta e' stata inoltre pari a 23,59 miliardi (-3,6%), mentre il comparto del risparmio gestito, pari a 9,73 mld, diminuisce del 5,4% nell'anno ma cresce del 2,2% nel trimestre, registrando una ripresa di tutte le componenti (+1,5% i fondi comuni, +7,7% le gestioni patrimoniali e +2,2% i prodotti bancario-assicurativi).
Il risparmio amministrato, pari a 13,86 mld, risulta poi in contrazione sia rispetto a marzo 2011 (-2,4%) sia sul dato di fine anno (-1,3%). Nel dettaglio, i titoli di Stato sono pari a 5,73 mld (+9,5% a/a), mentre le altre componenti si attestano a 8,13 mld (-9,3%).
Infine, sono in miglioramento gli indici di patrimonializzazione, con il Core Tier1 ratio che sale al 6,8% (5,9%) e il total capital ratio che aumenta al 10,2% (9,1%). source