La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 10 aprile 2012

Le previsioni per l’euro non sono positive

Secondo le più accurate previsioni in termini di andamento delle valute forex, l’euro dovrebbe perdere terreno nel corso delle prossime settimane a causa dei tagli alla spesa dalla Spagna e del riaccendersi della crisi del debito, che potrebbe trascinare la regione europea in una nuova fase di recessione.


L’economia si trova di fronte a dei rischi al ribasso, tra l’aumento dei costi finanziari spagnoli e italiani. Lo ha detto il presidente della Banca centrale europea, Mario Draghi. I vantaggi che sono stati legati ai prestiti
della BCE alle banche locali e che hanno aiutato a spingere i rendimenti verso il basso, stanno già svanendo e la regione si trova di fronte ad una fase di recessione, mentre gli Stati Uniti si espandono al ritmo più rapido degli ultimi due anni.

Una delle ragioni per cui l’euro ha guadagnato è che si sono visti alcuni progressi nella crisi del debito europeo e qualche miglioramento sui mercati obbligazionari europei, ma siamo verso la fine di questa situazione positiva. Secondo le previsioni l’euro si indebolirà ulteriormente se non ci sono novità in merito alla crescita.

La nostra valuta si è rafforzata del 2,95 per cento nel corso del primo trimestre 2012, in seguito al fatto che l’Unione europea ha organizzato un secondo pacchetto di salvataggio per la Grecia, dopo che la nazione aveva negoziato un debit-swap con i suoi investitori del settore privato. Le misure di austerità in tutta la regione stanno però spingendo l’economia in una nuova recessione.

L’Europa sta attraversando un momento di austerità, in cui la crescita è molto povera. Secondo altre previsioni, invece, l’euro potrebbe continuare a guadagnare, considerando che la Federal Reserve mantiene ancora i tassi di interesse al minimo storico e che gli Stati Uniti si muovono per ridurre il deficit di bilancio dopo le elezioni presidenziali di novembre. source