La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

mercoledì 4 aprile 2012

Indici in discesa a Wall Street ma per molti non e’ ancora il momento per una correzione

Guest Post
di Lina Cagossi

E’ vero, lo S&P 500 ha sfondato livelli tecnici importanti e il Vix e’ in netto rialzo. Segnali che potrebbero indicare l’inizio di una correzione ma non sono tutti d’accordo.  Gregory Keating, Managing Director per James E. Coffey Securities, non crede che ci siamo perche’ sono tanti gli eventi che nelle prossime giornate potrebbero innescare una nuova fase di rialzi.
Ad iniziare con i dati sul mercato del lavoro di venerdi’ fino alla lunga sequenza di risultati trimestrali che arriveranno a partire da martedi’. Tanti operatori potrebbero proprio aver deciso di chiudere le posizioni e portare a casa i guadagni alla vigilia della stagione di trimestrali e prima dell’arrivo dei dati economici. Il mercato azionario ha resistito in diverse occasioni, ha dimostrato di voler guadagnare e ha chiuso il trimestre con +12%, non siamo ancora pronti per la correzione, aggiunge Gregory.
Ho parlato anche con Mark Otto, Designated Market Makers per Knight Capital Americas, questa mattina che mi ha ricordato che lo S&P 500 sta testando livelli molto importanti. 1391 il prossimo supporto, 1385 quello successivo, particolarmente importante per l’indice. Il Vix e’ in rialzo di circa il 10% oggi, la paura torna a Wall Street? Mark Otto non ne e’ convinto, siamo intorno a 17, ben lontani dai 30-40 che avevano davvero spaventato gli operatori. source