La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

domenica 25 marzo 2012

Pianificazione finanziaria del proprio investimento

La corretta gestione di un investimento

La pianificazione finanziaria è quel processo che, partendo dall’individuazione delle esigenze attuali e future, permette, prima di effettuare un qualsiasi investimento, di trovare le soluzioni più idonee, attraverso la valutazione delle diverse opportunità e degli strumenti disponibili.

L’analisi individua il proprio profilo di rischio (sia dal punto di vista economico che dal punto di vista emotivo) e successivamente, permette di scegliere i prodotti ed i servizi più adeguati al
raggiungimento degli obiettivi.
Una programmazione che di solito si fa in modo sommario, ma che necessità invece di una riflessione più approfondita.

Le esigenze sono di tipo finanziario, previdenziale e assicurativo. Ci sono esigenze palesi, subito
individuabili, ma spesso ci sono anche esigenze latenti, che possono emergere solo attraverso un’approfondita analisi. Talvolta, le esigenze latenti sono più importanti di quelle palesi.

L’investimento ottimale non è uguale per tutti, ma deriva da una pianificazione attenta: le esigenze personali e familiari possono essere diverse e dipendono da tanti fattori, come l’età, lo stile di vita, il patrimonio disponibile, la composizione del nucleo familiare, la professione, la stabilità dei flussi finanziari, la propensione al rischio, le tutele assicurative e previdenziali, e via dicendo.
Per effettuare una corretta pianificazione è consigliabile affidarsi ai consigli di esperti bancari o della promozione o consulenza finanziaria, i quali possono aiutare, attraverso opportune domande e analisi, l’individuazione degli obiettivi veri e suggerire all’investitore delle soluzioni mirate a soddisfare le sue esigenze.

Il concetto sembrerà scontato, ma il benessere finanziario della famiglia dipende da quanto si risparmia, da come si investe e da come si spende.

Pianificare significa quindi assumere decisioni ottimali sulla base anche dei rischi che si intendono affrontare, quelli da evitare, quelli da trasferire assicurandosi e quelli da ridurre (la pensione futura).

Quindi una corretta pianificazione di un investimento:
- ci aiuta a difendere meglio i nostri risparmi dall’inflazione, cioè dall’erosione del potere d’acquisto del denaro
- ci insegna a gestire meglio le entrate e le uscite della famiglia con un controllo continuo dei consumi
- ci aiuta a pagare meno tasse attraverso le spese e gli investimenti che faremo
- ci garantisce dagli imprevisti attraverso coperture assicurative contro furti, infortuni e malattie
- ci aiuta a capire come risparmiare per coprire le spese necessarie per l’acquisto della casa, dell’auto, per lo studio dei nostri figli, per le vacanze, e via dicendo
- ci aiuta a preparare fin da subito un piano per integrare la pensione e garantire il tenore di vita desiderato in futuro. source