La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

giovedì 22 marzo 2012

Borse bearish....preoccupazioni per Spagna e Cina

News economiche in Europa del tipo... indice manifatturiero tedesco in discesa, mentre in America il super indice economico a febbraio s'incrementa dello 0,7% portano (assieme ad altri fattori contigui) ad un crollo generalizzato dei mercati finanziari. Da più parti si parla della Spagna e ancora (guarda caso) dell'Italia, come micce ad innesco per un'ulteriore rinvigorimento della tempesta che ci accompagna da un bel pò di tempo. I "bonos" spagnoli toccano un nuovo record nella mera classifica nei confronti con l'Italia. Ci hanno superato di ben 40 punti base. In USA Berny
poi non ci aiuta di certo, quando parla della situazione "Europa" come "ancora molto critica". Dalla Cina poi arrivano news poco confortanti, focalizzando l'attenzione sulla loro situazione manifatturiera che ne risente del clima deteriorato dei paesi occidentali. Con questo sentiment indebolito, a Piazza Affari son partite le prese di profitto che, libere dallo STOP al ribasso imposto dalla Consob, hanno accentuato lo short-sellig nell'intera seduta. Purtroppo la natura del nostro indice (zeppo di Banche e finanziarie) ha accentuato le perdite, seguito da tutto il listino tranne qualche eccezione come Stm Electronics, Diasorin e qualche titolo minore. Il tutto infine condito con il calo dell'euro sul dollaro portandosi sotto quota 1,32.