La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

mercoledì 15 febbraio 2012

Apple, nuovi record, è la società più amata

Guest Post
di Luca Bruci



Non mi capita molto spesso di parlare di Borsa americana perché solitamente mi interesso di più di quella nostrana, però sono rimasto molto colpito dai dati di questa società fondata da Steve Jobs e Steve Wozniak nel 1976 in un Garage a Cupertino in California. Anche oggi le sue azioni (mercato americano ancora aperto) stanno registrando un incremento del +2.64% circa ed hanno toccato il massimo storico di 525$ e probabilmente continueranno a salire in
giornata.

Se andiamo a dare un'occhiata al grafico di Apple rimaniamo subito stupefatti, Apple è approdata in borsa negli anni 80' Steve Jobs né ritorna a far parte nel 1998 fino alla sua morte nel 2011. Nel 1998 la società di Cupertino valeva 9$ per azione adesso né vale circa 525$. Quindi se in quel periodo (1998) avevi comperato 100 azioni Apple per 900$ e le avevi tenute fino ad adesso (2012), adesso avevi un profitto di 51.600$. fonte


Apple inoltre è la società più capitalizzata al mondo 468 miliardi di dollari, cioè essa da sola capitalizza più di tutte le nostre società italiane quotate e sommate insieme, quasi come il PIL del Belgio. (fonte)
Il suo fatturato nel 2010 è stato di 108,25 miliardi di USD e il suo utile netto nel 2011 è stato di 28,57 miliardi di USD. (fonte)
Numeri impressionati è vero, però non è detto che questi forti rialzi siano dati solamente da una bolla speculativa, se andiamo a vedere il grafico, la sua salita da inizio anno a questa parte è stata troppo repentina quindi non si esclude un ritracciamento brusco come la sua salita.
Naturalmente sotto c'è una solita società, la più rispettata dagli americani secondo Harris Interactive grazie  agli investimenti nel marchio, con prodotti e servizi sempre innovativi. (fonte).