La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

mercoledì 4 gennaio 2012

UNICREDIT nella bufera del MERCATO nel giorno dell' A.d.C.

Nel giorno del CDA sull'aumento di Capitale il titolo crolla a Piazza Affari - 5,7% in apertura di seduta...(mentre scrivo il titolo lascia sul terreno ben il 10%)
Dopo il raggruppamento di 10/1 del 23 dicembre scorso, comunicato da P/zza Cordusio con un scarno avviso stampa ....RAGGRUPPAMENTO DELLE AZIONI ORDINARIE E DI RISPARMIO UNICREDIT.....VALORIZZAZIONE DELLE FRAZIONI .....
- Si comunica che i prezzi di chiusura delle azioni UniCredit ordinarie e di risparmio rilevati
sul Mercato Telematico Azionario nella giornata del 23 dicembre 2011 per valorizzare le

frazioni generate dall’applicazione del rapporto di raggruppamento sono di:
€ 0,6905 per le azioni ordinarie;
€ 1,04     per le azioni di risparmio.
.... la mezza fuga di Black Rock e i paletti posti dalle fondazioni su una limitata adesione  verso quest'ultima operazione di rifinanziamento, il titolo naviga veramente in cattive acque, dimostrando un'avversione del mercato a dir poco preoccupante.

Altra news di oggi....***Il Cda di UniCredit ha approvato le condizioni e il calendario dell'offerta di azioni ordinarie in opzione ai soci da emettere in esecuzione della delibera dell'Assemblea straordinaria dei soci che si e' tenuta lo 15 dicembre. L'offerta in opzione, informa una nota, avra' a oggetto azioni ordinarie di nuova emissione, senza valore nominale, da offrirsi in opzione agli azionisti titolari di azioni ordinarie e ai portatori di azioni di risparmio al prezzo di sottoscrizione di 1,943 euro/azione, nel rapporto di opzione 2 azioni ordinarie di nuova emissione ogni azione ordinaria e/o di risparmio posseduta. Di conseguenza, l'offerta comportera' l'emissione di 3.859.602.938 nuove azioni ordinarie massime, per un controvalore complessivo dell'aumento pari a 7.499.208.508,53 euro. Il prezzo di sottoscrizione delle nuove azioni, determinato dal Cda tenendo anche conto delle condizioni di mercato, incorpora uno sconto del 43% circa rispetto al prezzo teorico ex diritto (Terp) delle azioni ordinarie UniCredit, calcolato secondo le metodologie correnti, sulla base del prezzo ufficiale di borsa del 3 gennaio 2012. Oltre a una offerta al pubblico in Italia, conclude la nota, e' inoltre prevista una offerta al pubblico in Germania, Polonia e Austria sulla base del prospetto che verra' notificato dalla Consob alle competenti autorita' locali secondo la procedura prevista dalle vigenti disposizioni comunitarie in materia.***fonte

Le ripetute sospensioni dalle contrattazioni del titolo  dimostrano una vera e propria defaillance sulla fiducia che questo AdC vada a buon fine.

Incrociamo le dita, perchè questo Gruppo sta navigando con molta fretta, in un vero e proprio MARASMA finanziario.