La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 3 gennaio 2012

FIAT...un anno da dimenticare...preoccupazione degli azionisti

Il lingotto pensa in grande, ma i risultati non arrivano.

Certo tutto il comparto automobilistico ha sofferto nel 2011, ma Fiat in particolare s'è distinta per un clamoroso flop in quel mondo americano, che doveva essere il rilancio in grande stile delle city-cars made in italy in quel paese.
***Il comparto infatti ha chiuso l'anno con circa 1,75 milioni di vetture immatricolate, in calo dell'11% a/a. E il dato e' tanto piu' preoccupante se si considera la tendenza attuale. Non solo dicembre ha fatto segnare una flessione delle vendite del 15,3% (a 111.000 vetture), ma soprattutto le stime sui nuovi acquisti non promettono nulla di buono, sottolinea MF.

In questo contesto il gruppo Fiat ha fatto segnare risultati inferiori a quelli del settore. Il Lingotto ha infatti
immatricolato in Italia nel 2011 circa 515 mila vetture, in calo del 13,8% circa rispetto alle quasi 600 mila vendute nel 2010. Cio' ha comportato un calo della quota di mercato dal 30,3 al 29,4%. La situazione e' simile per quanto riguarda il solo dicembre 2011, mese in cui la casa torinese ha immatricolato quasi 32 mila vetture contro le oltre 38 mila del 2010.

L'unica nota positiva per Marchionne e' arrivata ancora una volta dal Brasile, dove il Lingotto ha mantenuto la leadership per il decimo anno consecutivo nella classifica delle vendite. Fiat, che in dicembre ha venduto in Brasile 329.000 unita' tra auto e veicoli commerciali, mantiene cosi' una quota di mercato del 22%, superando di 55.872 unita' i risultati di Volkswagen, casa che si e' piazzata al secondo posto nella classifica delle vendite.*** fonte