La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 17 gennaio 2012

Cassa Depositi e Prestiti meno affidabile...

S&P taglia rating da A/A-1 a BBB+/A-2, outlook negativo

L'agenzia di rating Standard & Poor's ha ridotto il rating di lungo e breve termine di CDDPP da A/A-1 a BBB+/A-2, con outlook negativo. Lo comunica in una nota la stessa Cassa depositi e prestiti Spa (CDDPP).
E come se non bastasse anche alcune compagnie d'assicurazione come Generali (rating to A+ from AA-) e FonSai con la sua controllata Milano Ass che hanno subito un taglio a BB+ dal precedente BBB- subendo lo stesso trattamento della CDDPP.

La decisione fa seguito al medesimo intervento compiuto dall'agenzia sul rating della nostra Repubblica il 13 gennaio 2012.

Cosa dire a proposito...se non che era tutto.... malinconicamente previsto.
Per tornare alla Cassa Depositi e Prestiti vorrei far capire ai miei lettori che l'importanza di questo dowgrade non è una cosa da poco, vista l'importante funzione che questa S.p.A ha nel nostro paese.


 Infatti la Cassa Depositi e Prestiti....
- è una società per azioni a controllo pubblico: lo Stato detiene il 70% del capitale, il restante 30% è posseduto da un nutrito gruppo di Fondazioni di origine bancaria.
- è il principale azionista di società italiane a rilevanza nazionale e internazionale, tra cui il 26,4% di Eni ed il 29,9% di Terna, partecipa al Fondo equity per le Pmi (FII) e controlla il Fondo Strategico Italiano (FSI), che investe in società di rilevante interesse nazionale. 
- gestisce una parte importante del risparmio degli italiani, il Risparmio postale, che convoglia in favore della crescita del Paese, finanziando i principali settori di interesse strategico: reti di trasporto e servizi pubblici locali, edilizia pubblica e social housing, energia e comunicazioni, sostegno alle Pmi ed export finance, ricerca e innovazione, ambiente ed energie rinnovabili.
- è l’operatore di riferimento per gli Enti pubblici, per lo sviluppo delle opere infrastrutturali, per la crescita e l’internazionalizzazione delle imprese nazionali.
fonte cassa ddpp.it
- collabora con primari investitori istituzionali internazionali di lungo termine a supporto della crescita economica globale sostenibile.










A conferma che il downgrade sull'Italia colpisce tutto l'intreccio economico del bel paese, arriva in serata anche l'abbassamento del rating su Poste Italiane, dove Standard & Poor's ha tagliato a BBB+ dal precedente A- il rating per questa SpA. L'outlook sulla societa' e' negativo, mentre il rating a breve termine passa da A-1 a A-2.