La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

domenica 22 gennaio 2012

Anche l'INDIA rinuncia al dollaro USA... nel commercio del petrolio

L'India e l'Iran hanno di recente concordato il loro commercio annuale di petrolio in rupie.
Venerdì scorso, una fonte governativa ha detto che ricorrerà alla valuta ristretta dopo più di un anno di problemi per i pagamenti, a causa dell'inasprimento delle sanzioni verso il paese degli Ayatollah, da parte degli Stati Uniti. L'India assieme alla Cina sono i due paesi pricipali nell'import dell'oro nero dall'Iran ed è il quarto paese come consumi di petrolio nel mondo, acquistandone dall'Iran circa il 12% del suo fabbisogno. Anche la Turchia sembra intenzionata ad avere un'occhio di riguardo verso
l'interscambio commerciale con l'Iran, il che la dice lunga sulla difficoltà statunitense in quell'area mediorientale.
La Banca Centrale Indiana ha fermato il meccanismo di compensazione nel dicembre 2010 per i pagamenti in Iran e gli imprenditori delle raffinerie sono finalmente riusciti ad ottenere un percorso alternativo attraverso Halkbank (una banca turca) nello scorso mese di luglio, che però potrebbe risultare vulnerabile alla luce delle nuove misure imposte dagli Stati Uniti.
Oltre ai pagamenti in rupie, le raffinerie indiane continueranno ad effettuare pagamenti attraverso il meccanismo corrente utilizzando Halkbank,  "fintanto che si potrà", ha detto la fonte della news.
Come controparte l'Iran ha accettato di aumentare le importazioni di farina di semi oleosi, riso e the dal paese di Ghandi.
C'è da dire però che la rupia è convertibile solo in parte e la sua accettabilità a livello internazionale è molto limitata. Infatti la sua performance annuale, è la peggiore tra tutte le valute asiatiche. fonte

Rupia              FOREX   
 

Valuta              Prezzo   
 

USD/INR       50,2200   
EUR/INR
       64,9907   
JPY/INR 
         0,6519   
GBP/INR
      78,2116  
AUD/INR
      52,6700   
CHF/INR
      53,7630   
CAD/INR
     49,5750   
HKD/INR
        6,4740  
NZD/INR
      40,4950   
INR/KRW
     22,5480    
SGD/INR      39,0000   
CNY/INR 
       7,9271