La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

lunedì 18 aprile 2011

Lo sforzo di Standard & Porr's.

Da tempo, sia gli analisti che i Bloggers di tutto il mondo,  descrivono il deterioramento della situazione economica statunitense e del suo debito ormai fuori controllo. Ma le tre sorelle angloamericane imperterrite, sembravano non vedere nulla, forti dei loro conflitti d'interesse, percò volutamente strabiche. Oggi Standard & Poor's, in una decisione senza precedenti nella storia recente, ha deciso di portare a ''negative'' da ''stabili'' le prospettive sul rating sovrano degli Stati Uniti. Lo comunica S&P in una nota, mantenendo comunque il giudizio di 'Tripla
A' degli Stati Uniti. (ANSA)
Secondo me due possono essere i motivi che ha spinto Standard & Poor's a dichiarare un Downgrade sugli Stati Uniti:
La Spagna si barcamena col Rating puntato

- Primo "forse" sta cercando di riacquistare un pò di credibilità, che specie negli ultimi tempi aveva smarrito.

- Secondo, sembra una manovra ad hoc con il governo di Obama, per giustificare forti tagli di bilancio federale, che dovranno attuare in un momento non proprio felice dell'America.
Ma vogliamo parlare della tripla A che le "tre Sorelle" continuano a dare all'Inghilterra! L'ex impero coloniale è messo peggio degli Stati Uniti, Ma il rating continua ad essere AAA. E' notizia dell'ultim'ora che la Spagna ha denunciato penalmente le agenzie di rating, perché, con i loro giudizi, stanno arrecando un forte danno all'economia iberica, minacciando le strutture democratiche della società europea. Autori dell’iniziativa sono stati l’avvocato Gonzalo Boye e diversi enti di difesa dei consumatori che hanno presentato un esposto  alla Corte Suprema di Madrid.

Sarà anche per questo che oggi una delle tre sorelle ha tirato i remi in barca, cercando almento di lavarsi un pò la faccia.