La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 15 febbraio 2011

L'America si.... SVEGLIA.!

L'America si scopre più povera. Dopo le pressioni di Benny (Bernanke), l'amministrazione USA costretta a metter mano ai conti dei singoli stati, per fare un pò di "ordine" amministrativo. E' di 3.730 miliardi di dollari la finanziaria che il presidente Obama è costretto a presentare al Congresso per un'approvazione tutt'altro che scontata. Il deficit di bilancio che il governo federale deve far fronte per il 2011 è piuttosto preoccupante e s'aggira intorno ai 1.600 miliardi di dollari. Probabilmente l'amministrazione di Washington ha deciso di cominciare a far vivere gli americani secondo i "mezzi" in loro possesso, che tradotto vuol dire meno servizi, più tasse, e tantissimi tagli alla spesa pubblica superflua. Insomma gli americani son tornati sulla terra, dimenticandosi loro malgrado che il "sogno americano" è purtroppo finito.   Le prime reazioni del partito repubblicano sono state negative, e si preannuncia una dura battaglia al Congresso, soprattutto riguardo l'aumento della pressione fiscale, alla quale la maggioranza repubblicana alla camera bassa è decisamente contraria. (spunti da Diario del Web ).