La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

lunedì 31 gennaio 2011

Risanamento dei BILANCI PUBBLICI... in frenata.

L'allarme è del Fondo Monetario Internazionale.

La riduzione del deficit nel corso del 2011 sarà inferiore a stime novembre. Secondo il Fmi molte delle colpe di questo peggioramento sono da attribuire agli Stati Uniti.
Nonostante il miglioramento dell'outlook globale, il ritmo con cui le maggiori economie del mondo, tra cui Giappone, Stati Uniti, Cina, India e Brasile, stanno mettendo ordine ai propri bilanci subirà un rallentamento nel corso dell'anno. Lo scrive il Fondo monetario Internazionale nell'aggiornamento al rapporto Fiscal Monitor uscito a novembre 2010.
Il Fondo Monetario, precisa che le manovre di risanamento, «variano da paese a paese», ma che nel complesso la riduzione dei deficit nei paesi del G20 sarà inferiore alle stime precedenti: il rapporto tra deficit e Pil si
attesterà ad una media del 7,1% nelle economie sviluppata, 4 volte superiore alle previsioni dello scorso novembre.
Secondo il Fmi molte delle colpe di questo peggioramento sono da attribuire agli Stati Uniti, il cui deficit nel corso del 2011 dovrebbe toccare il 10,8% del Pil: in rialzo di 1,1 punti rispetto alle stime di novembre . (Diario del Web )