La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

martedì 4 gennaio 2011

Grecia: credito fermo con le quattro frecce!!

La Banca di Grecia lunedì 3 Gennaio ha annunciato che l'espansione del credito nel paese ellenico si è ulteriormente assottigliata, per un tasso di crescita annuale dello 0,4 % in novembre, rispetto al 1 % del mese di ottobre e del 4,1 % del dicembre 2009. La Banca Centrale in un suo rapporto, sottolinea che le cifre di novembre riflettono un calo nei tassi annuali di crescita dei prestiti in tutti i settori dell'economia, in particolare i prestiti alle imprese, sono stati negativi per 533 milioni di euro nel mese di novembre, in calo rispetto ad un dato positivo di 302 milioni di euro del novembre 2009. Un tasso di crescita annuo del 1,6 % nell'ultimo mese di novembre, contro un 2,2 % nello scorso mese di ottobre ed  il 5,1 % del dicembre 2009 (source ANA-MPA ). Insomma, come se ce ne fosse bisogno, ancora una conferma della disastrosa situazione finanziaria in cui versa l'economia greca, con prospettive sociali a dir poco allarmanti.  Secondo l'ESEE la Confederazione Nazionale del Commercio ellenica, in Grecia il calo dei consumi in termini reali di volume nel 2010 era del 52 % nell'abbigliamento e calzature, del 28 % nei carburanti, del 27 % dei farmaci e dei cosmetici, del 15 %  negli elettrodomestici e nel materiale elettrico, del 14 % negli  alcolici e tabacco, e del 11% nei prodotti alimentari. Una crisi palpabile che sicuramente si protrarrà per mesi e mesi.