La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

venerdì 10 dicembre 2010

L'Europa.... alla frutta!!

La Germania della Sig.ra Merkel, forte della propria leadership economica, oltre ad essere la locomotiva d'Europa, è anche una sciacciasassi nell'impedire una qualsivoglia modifica strutturale dell'unione monetaria che fa acqua da tutte le parti. Non è passato tanto tempo da quando in un articolo apparso sul Financial Times il nostro ministro dell'economia Tremonti
assieme al premier lussemburghese Juncker, ha formulato la proposta per l'stituzione di un'agenzia ad hoc, al solo scopo di usare gli EU-BOND per fermare una crisi, di giorno in giorno sempre più pesante. E' sott'inteso che l'ultima parola spetterà al Consiglio Europeo, che se venisse approvata dovrebbe coprire fino ad un 40% di debito pubblico nel vecchio continente. Naturalmente paesi come Germania e Francia sono saliti subito sulle barricate opponendosi a questo tipo di meccanismo, in quanto loro stessi sono i maggiori detentori di Bond's dei paesi periferici. Credo comunque che un'unione europea in cui il NIENTE è tutto ciò che ha in comune, debba prendere seriamente in considerazione una proposta del genere (o qualcosa di simile), in modo da fortificare un delicato equilibrio, sino ad oggi basato soltanto nella detenzione di debiti dei paesi più deboli da parte di governi economicamente virtuosi.