La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

sabato 9 ottobre 2010

Manovre giapponesi nel paniere valutario.

A sorpresa la Bank of Japan ha deciso di portare il tasso d'interesse pari a zero %, segno che è ferma intenzione della BOJ  addottare questa misura per combattere da deflazione piuttosto radicata in quel paese. In questo modo si vuol tentare di indebolire lo Yen per aumentare la competività internazionale e cercare di uscire da una situazione che perdura da  20 anni a questa parte, con consumi interni sempre piuttosto deboli. Ora vedremo come reagiranno le altre valute nei confronti di quella nipponica, fermo restando la debolezza del dollaro monitorato dalla FED per favorire la crescita USA che come nel resto del mondo ha un rallentamento significativo. E l'euro? La nostra valuta continua ad apprezzarsi nei confronti delle altre, a dimostrazione (se ce ne fosse bisogno) che l'economia europea sta un pochino più in salute. Il nostro problema principale sono i continui attacchi delle 3 sorelle americane del rating, che ad orologeria stanno cercando di demolire la credibilità dell'economia europea. I cosidetti debiti sovrani sono come una spada di damocle sulla testa dei mercati europei con particolare attenzione all' IRLANDA, GRECIA, SPAGNA, ecc... Credo proprio che andremo verso una vera e propria guerra dei tassi con l'America che vuol continuare a mantenere la propria egemonia sulle altre valute, ed il resto del mondo che cerca di rimboccarsi le maniche per far fronte ad una non tanto improbabile depressione.