La mia foto

Dopo tanto lavoro, finalmente posso dedicarmi a quello che da sempre avrei voluto fare. Tuffarmi nel mondo della finanza, dell'economia e del trading. Lo studio è quello che più mi gratifica, dopo che la vita m'aveva portato verso altri lidi. Il mio impegno è costante e grazie ad internet sto cercando di carpire metodi consoni a questa mia nuova attività.

chart

chart

Calendario Economico fornito da Forex Pros - Il Portale di Trading sul Forex.

venerdì 20 agosto 2010

Stati in crisi..... made in U.S.A

La salute dei singoli stati Americani è IMPORTANTE perché il recupero dal grande periodo di recessione U.S.A, dipende in larga misura dal grado in cui si risolve l'emergenza dalla loro stasi congiunturale. Ma le azioni necessarie per riparare le finanze dei 10 stati più vulnerabili (aumento delle tasse e diminuzione della spesa pubblica) potrebbero rallentare l'intera nazione nell'auspicata (e tanto decantata) ripresa economica.

Il problema immediato, sono stati come la California, Rhode Island, Arizona, Michigan, Oregon, Nevada, Florida, New Jersey, Wisconsin e Illinois, dove latita il requisito del pareggio di bilancio annuale ed è vietata l'esecuzione di deficit. Ciò non significa che non possono prendere in prestito denaro per riempire i buchi, significa solo che per ogni dollaro che va fuori, per i pagamenti del debito, gli obblighi pensionistici, l'istruzione, il benessere o Medicaid, ci deve essere un dollaro corrispondente che entra.

Ma se tutti gli Stati hanno l'equilibrio di bilancio, perché alcuni si trovano in queste condizioni?

In poche parole questi Stati, per la risoluzione dei loro problemi, hanno rimandato decisioni difficili per decenni.